Prodotti finiti #2

Ciao! Negli ultimi mesi ho finito qualche prodotto di make up e per la pulizia del viso e volevo parlarvene.

Prima di tutto, ho finito la mia adorata matita per sopracciglia di Kiko, la Precision Eyebrow Pencil, nella colorazione 01. L’ho già nominata nei preferiti parecchio tempo fa, mi piace molto, è nera ma non mi sembra dia un effetto esagerato (quasi finto) come quella di Essence che sto usando ora.

Ancora make up, in realtà questo mascara avrei voluto cestinarlo, ma mia sorella appena l’ha saputo l’ha ritenuto uno spreco nonostante insistessi che era aperto da ben oltre la data di scadenza solita dei mascara, ovvero 6 mesi. No comment. xD Insomma, è finito a casa sua e io posso solo dirvi che non lo ricomprerei, vi ho detto più di una volta che nei mascara cerco più che altro l’effetto curvante e un po’ di volume, non mi interessa che le allunghi, visto che le ho già lunghe di mio. Questo mascara è buono, ma non ottimo per ciò che cerco io. (Ma almeno non appiccicava le ciglia come il Miss Manga… :P)

Ho finito questo burrocacao di Bottega Verde all’olio d’oliva, questo è promosso, idrata e non ha né un odore né una consistenza fastidiosi, anzi. Ora ne sto usando un altro di BV, poi sicuramente cambierò marchio e magari vi farò un confronto che ora non posso fare, avendo in passato utilizzato solo il famosissimo quanto inutilissimo Labello.

Questo è uno dei due prodotti per il viso cui accennavo all’inizio, il gel esfoliante energizzante della Garnier. L’ho usato per mesi da solo e poi per mesi con la Imetec Face Cleansing e mi piace molto. Ora ne ho preso un altro sempre della Garnier, ma all’estratto d’uva purificante. Non posso dirvi che mi ha fatto sparire i brufoli o cose simili, però la differenza fra usarlo e non c’è e si sente. 

Infine ho quasi terminato questa maschera all’argilla bianca di Bottega Verde, dopo la prima applicazione notai parecchio la differenza nonostante stessi curando la mia pelle ogni giorno (con il gel sopracitato), dopo le applicazioni successive (una alla settimana) l’effetto era di pelle morbida e brufoli leggermente più secchi, anche qui non posso gridare al miracolo, ma mi è piaciuta. Volevo sostituirla con una della Lovea, ma non ne ho trovate e adesso il marchio è proprio scomparso da OVS. Mah. Comunque ATTENTE alla zona del contorno occhi, mi ci è finita un po’ di maschera per sbaglio e mi si è gonfiata la zona come una vera e propria reazione allergica. Niente di esagerato, per fortuna.

Questo era tutto, credo. Sono stata indecisa fino all’ultimo se inserire anche il primer di Essence Color Arts e cestinarlo, finalmente, ma visto che di prodotto ce n’è ancora mi dispiace, quindi credo continuerò a dargli qualche chance, nonostante su di me fino ad ora non solo non abbia funzionato granché, ma a volte brucia perfino un po’ appena applicato. Vedremo.

Buon week-end! 😀

 

Prodotti finiti

Ciao a tutti! Nell’ultimo paio di mesi ho finito quattro prodotti e quindi ho pensato di parlarvene.

La prima ad abbandonarmi è stata la crema viso al miele di Bottega Verde che vi feci vedere in questo post. La presi con i saldi estivi pagandola 5€ e devo ammettere che in vacanza l’ho usata poco, mea culpa, però negli ultimi mesi ho cercato di applicarla tutti i giorni, anche perché utilizzando un fondo minerale ho notato che, senza la crema, quest’ultimo evidenzia la zona secca del mio viso, vicino all’attaccatura delle sopracciglia. In sostanza idrata bene la mia pelle mista e per il prezzo a cui la presi è promossa, anche se non la ricomprerei per quattro motivi:
1. mi piace cambiare;
2. ne volevo una naturale, infatti ho già comprato una crema della Omnia Botanica;
3. a prezzo pieno i prodotti BV non sono così convenienti;
4. hanno chiuso il negozio BV che potevo raggiungere a piedi :/.

Ultimo appunto: trovo che sia una crema abbastanza leggera, quindi forse chi ha la pelle secca dovrebbe orientarsi su altro.

122694

Il secondo prodotto che ha deciso di lasciarmi (sprovvista, perché non ne avevo uno di scorta e ho dovuto usarlo fino all’ultimissimo residuo) è stato lo scrub labbra di E.l.f., che potete vedere per bene qui. Il sapore non mi ha entusiasmata, ma il suo lavoro lo fa in maniera eccellente e se potessi comprarlo in un negozio fisico, senza bisogno di fare un ordine online (con ovvie spese di spedizione e tempo di attesa) lo riprenderei, anche perché il prezzo è basso. Ora ne ho comprato uno di Lush, che però non è efficace come questo. Consigliato.

elf-lip-exfoliator-2

Come terzo prodotto ho finito uno struccante L’Oreal delicato occhi e labbra. In realtà sulle labbra mi dava un po’ fastidio usarlo, dato che, nonostante dica di non lasciare residui grassi, era un po’ “unto”, non so se mi spiego. Anche le palpebre preferivo sempre risciacquarle dopo. Però confermo che va bene per occhi sensibili, in quanto non mi ha mai dato problemi di bruciore o cose simili. Non so se lo vendono ancora, su Internet ne ho visto uno quasi uguale, ma con la confezione diversa, comunque non lo ricomprerei per il fattore unto e quindi preferisco provarne altri, anche se non lo disdegnerei in momenti di necessità, era comunque uno struccante abbastanza efficace.

SAM_5416

Infine un prodotto Lush, ovvero il Brufolo Bill. Si tratta di un gel da applicare sui brufoli e costa 9,35€, che non è assolutamente poco, ma posso dirvi che a me è durato un anno, anzi, in realtà l’ultimo residuo l’ho dovuto/voluto buttare oggi, poiché è scaduto il 18 marzo e l’odore mi sembrava un po’ più forte di prima. Inoltre da quando ho comprato la Imetec Face Cleansing lo stavo usando davvero poco. Cosa dire? Contiene un sacco di ingredienti buoni, come il Tea tree, l’aloe vera e l’acqua di mare. A favore anche il fatto che siano tutti ingredienti naturali e che non siano testati sugli animali. Un contro è il prezzo, ma vista la durata lo ricomprerei. Per ora ho il tea tree di Bottega Verde, quindi ci penserò quando finirò quello.

Riguardo la sua efficacia, posso dirvi che sicuramente funziona sui brufoli sotto pelle (argomento orribile, lo so), che a volte addirittura non escono, mentre altre volte purtroppo fanno capolino, ma come se fossero già secchi. Sui brufoli già in attività – maledetti loro – a volte funziona e a volte no, non so spiegarvi da cosa dipenda, le motivazioni potrebbero essere diverse, comunque secondo me è un valido alleato.

SAM_5415

Questo è tutto per ora, ma sto già per terminare un altro paio di prodotti, stavolta di make up. Buona pasquetta a tutti! 🙂